Alzheimer: Infine potrebbe essere contagiosa …?

February 17, 2016 Comments Off on Alzheimer: Infine potrebbe essere contagiosa …?
Alzheimer: Infine potrebbe essere contagiosa …?

Qual è la malattia di Alzheimer?

La malattia di Alzheimer è una malattia del cervello, di carattere puramente recessivo che colpisce la memoria di un individuo e tutte le sue funzioni cognitive. Molto spesso, anche se i cambiamenti evidenti sono realizzati in comportamento della persona (che comincia a mostrare difficoltà anche nelle operazioni quotidiane), questa situazione non viene percepita dalle persone nel loro ambiente, in modo che la persona non accetta la necessaria assistenza medica.

ATTENZIONE: La malattia è progressiva e le cure mediche non nel momento giusto, segna un impatto significativo sulla capacità mentale dell’individuo e la gestione delle sue numerose attività quotidiane.

Anche la cura della persona è impossibile per le persone che soffrono della malattia e sono in fase avanzata. Quando la malattia è in una fase molto avanzata, il paziente è completamente dipendente dagli altri, come prendersi cura della sua igiene e il suo controllo (necessario!).

Le persone in questa fase tendono a mostrare altri sintomi (diversi da perdita di memoria), quali:

  • l’iperattività
  • l’apatia
  • il comportamento aggressivo
  • i cambiamenti di appetito
  • i cambiamenti di umore
  • i disturbi del sonno
  • la difficoltà di usare macchinari
  • la difficoltà di comunicazione (lettura – scrittura)
  • il discorso con le parole e le frasi confuse
  • depressione
  • la presenza di allucinazioni

La trasmissione della malattia di Alzheimer tra le persone !

Fino a circa un decennio, l’idea che la malattia di Alzheimer potrebbe essere contagiosa tra le persone, causerebbe le risa.

ATTENZIONE: Recentemente, una nuova ricerca applicata agli animali, purtroppo, hanno dimostrato che i sintomi di questa malattia può essere trasmessa da un animale all’altro attraverso i tessuti. Queste indagini hanno poi portato gli scienziati alla domanda cruciale: “Perché questo non poteva applicare per il popolo Infine potrebbe la malattia di Alzheimer può essere trasmesso da una persona all’altra?”

Un furore è scoppiata in tutta la comunità scientifica, quando uno studio pubblicato su “Nature”. Questo studio fatto riferimento alla possibilità che un uomo può la contratta da un’altra persona … la malattia durante un intervento chirurgico!

Dopo approfonditi studi, gli scienziati hanno scoperto che la stessa voce con quella del morbo di Alzheimer, è stato rilevato nel cervello di persone che hanno sofferto ed è morto della malattia di “mucca pazza malattia” o malattia di Creutzfeldt – Jakob.

Il comune tra tutte queste persone è che tutte queste persone hanno avuto un intervento chirurgico … e ancor più in particolare in un trapianto di dura. La Mater è una pelle sottile che circonda il cervello e il midollo spinale.

Infatti, gli scienziati hanno effettivamente esprimono la preoccupazione un’altra forma di trasmissione della malattia, come la trasfusione di sangue o addirittura la scarsa igiene nella sala operatoria (ad esempio, strumenti chirurgici sporchi e contaminati).

Le persone che hanno perso loro vita della malattia della mucca pazza (la malattia di Creutzfeldt – Jakob) mostravano concentrazioni della beta amiloide. Estremamente importante è stato in effetti il fatto che tutti erano giovani (tra i 36 ei 51 anni), che è incompatibile con l’alta presenza di beta-amiloide su autopsia.

(!!!) La beta amiloide è una proteina che nel caso della malattia di Alzheimer, è cruciale e contribuisce alla sua creazione!

Gli scienziati ritengono che l’alta concentrazione di beta-amiloide è stato responsabile per le iniezioni di hGH probabilmente infettate dalla beta-amiloide e hanno portato il virus.

Molte persone hanno perso loro vita dal trattamento con una partita contaminata di hGH, un fatto che risveglia l’intera comunità scientifica per trovare le risposte … e in effetti subito!

Comments are closed.